Interreg Regione Emilia Romagna
ervet regione emilia romagna

Programmazione 2014-2020

La Cooperazione Territoriale Europea (CTE), giunta al suo quinto periodo di programmazione (Interreg V), costituisce uno degli obiettivi della Politica di coesione dell'Unione Europea la quale fornisce il quadro di riferimento e la strategia di investimento necessari al conseguimento degli obiettivi di crescita inclusiva, intelligente e sostenibile concordati nella Strategia Europa 2020.

La CTE sostiene l'implementazione di azioni congiunte e lo scambio di politiche tra enti locali, nazionali e regionali di diversi Stati membri, attraverso il FESR - Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale, con un budget di 10,1 miliardi di euro per il settennio 2014-2020 (2,8% del budget complessivo della Politica di Coesione). L'obiettivo generale è la promozione di uno sviluppo economico, sociale e territoriale armonioso dell'Unione Europea nel suo insieme, riducendo i divari tra le regioni che la compongono. Si distinguono tre tipologie di intervento a seconda del criterio territoriale su cui si fonda la cooperazione, ognuno dei quali si articola in una serie di programmi di finanziamento (107 in totale):
- la cooperazione transfrontaliera promuove lo sviluppo regionale integrato fra regioni confinanti aventi frontiere marittime o terrestri. In questo ambito, la Regione Emilia-Romagna è coinvolta nel programma Italia-Croazia con le province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini;
- la cooperazione transnazionale coinvolge territori transnazionali più estesi e interviene nei settori dell'innovazione tecnologica, tutela ambientale e culturale e prevenzione dei rischi, economia low-carbon, mobilità e sviluppo urbano sostenibili. L'intero territorio emiliano-romagnolo rientra nei programmi Central Europe, Adrion e Interreg MED;
- la cooperazione interregionale, infine, interessa l'Unione Europea nel suo insieme e mira a rafforzare l'efficacia della politica di coesione, promuovendo lo scambio di esperienze, l'individuazione e la diffusione di buone prassi.
Essa prevede 4 Programmi di cooperazione:     
  • Interreg Europe finanzia azioni  su ricerca e innovazione, competitività delle imprese, economia a basse emissioni, ambiente ed efficienza delle risorse;
  • URBACT promuove scambi di esperienze per diffondere le buone pratiche sui temi dello sviluppo urbano sostenibile;    
  • ESPON prevede la realizzazione di studi, raccolta dati e analisi delle tendenze di sviluppo del territorio comunitario;   
  • INTERACT finanzia azioni per migliorare e armonizzazione strumenti e procedure di gestione dei programmi di CTE.
Questi programmi sono gestiti da Autorità appositamente individuate e situate in diversi paesi europei.
La Regione Emilia-Romagna è l'Autorità di gestione del programma transnazionale Interreg Adrion. Strettamente collegati alla Cooperazione Territoriale Europea sono gli strumenti nell'ambito dei quali si definiscono le relazioni esterne con i paesi dell'area balcanica e con paesi a Est dell'UE e sulla sponda Sud del Mediterraneo. Per queste aree sono operativi gli strumenti specifici di pre-adesione (IPA) e di Vicinato (ENI).

Archivio News


Programmazione 2014-2020

Programmazione 2007-2013

Data Base Progetti

Strategie

Link Utili

Reti e Associazioni europee

News e Seminari